La Cuddura, un pegno d’amore.

Vito Teti, nel suo libro Fine Pasto, citando Durkheim e Barthes, parla dell’atto del mangiare come un “fatto sociale totale” –  come collegamento tra natura e cultura. Il mangiare è anche una lingua, quindi gusto e comunicazione, e ogni alimento racchiude e trasmette una situazione, rappresenta un’informazione. Durante le ricorrenze religiose in Calabria, il cibo è…

Cipolla Rossa di Tropea e Nduja di Spilinga, sapori santi da una terra mistica

La cucina calabrese è speciale come molte cucine del mediterraneo, perché è espressione di una storia antichissima, crogiolo di eredità arabe, greche, normanne… è inoltre ciò che deriva da una conformazione geografica che in uno spazio relativamente ristretto racchiude tutto: mare, laghi, colline, pianure, montagne. Una quantità di microclimi e biodiversità tale che ogni paese della regione ha le proprie…

Stroncatura con le alici

Sabato di dicembre, pranzo all’aperto e stroncatura con alici salate, aglio, peperoncino e prezzemolo.   La stroncatura è una pasta di frumento integrale tipica della Piana di Gioia Tauro. Ottenuta dai residui della molitura del grano, ha una consistenza grossolana che la rende perfetta a trattenere i condimenti tipici. È stata portata qui dagli Amalfitani che nell’800, attirati dalle…

Pasta e Broccoli

A proposito di broccoli, oggi con quelli calabresi ci ho fatto la pasta. Ingredienti: Pasta Mista Broccoli Calabresi  Olio evo Aglio Peperoncino tritato (Acciughe) Sale Mettete una pentola con abbondante acqua salata sul fornello. Lavate i broccoli e tagliateli a pezzettoni, togliendo le foglie e i gambi più duri. Scottateli (cioè metteteli in acqua già…