Salamorati, ziringuli, curcuci, rotatine, ciccioli!

Salamorati. Non è una parola giapponese, ma un altro modo per chiamare i ziringuli, ovvero i curcuci, ovvero le rotatine, i ciccioli, o più semplicemente ciò che rimane dalla cottura delle varie parti del maiale all’interno della ‘caddara’ dopo la lavorazione del santo suino. Il menu invernale calabrese prevede la preparazione di queste parti grasse…

Le erbe di San Giovanni

23 giugno 2020 – Oggi ho raccolto le erbe di San Giovanni in un orto/giardino meraviglioso. Non ricordo i nomi di tutte le erbe trovate tra iperico, verbena, artemisia, finocchietto selvatico, lavanda, mirto, diversi tipi di salvia, rosmarino… ho poi preso qui e là ramoscelli di ulivo e fiori.  Ho messo tutto in acqua in…

Sapone di casa all’olio di oliva

Grazie alla Signora Bettina ho fatto il SAPONE DI CASA a caldo (in quantità industriali!). La preparazione è tradizionale, un rito che si tramanda da sempre. L’olio utilizzato è quello residuo dei recipienti utilizzati in casa (non utilizzato per cucinare, ovviamente). A voi ingredienti e procedimento. 1kg di Soda a scaglie 5 litri di olio…

Primavera è Pitta China

Sabato 2 Aprile, San Francesco, è il giorno della tradizionale “cicerata” di Maida, che festeggia il santo patrono con la distribuzione all’intera popolazione di pasta e ceci. Con questa scusa una cara amica ha organizzato un pranzetto campagnolo a base della pasta benedetta di cui sopra, vinello del contadino, satizza fatta in casa e lei,…

Sua maestà la Crispella.

Durante il periodo natalizio, in ogni casa calabrese che si rispetti non possono mancare le Crispelle, dette anche Zéppole. Nonne e nipoti si ritrovano in cucina per il rito della preparazione, orde di cugini accorrono, la tavola si imbandisce di buon vino e formaggi e salumi a fare da corollario alle regine della tavola di natale. Le…